Lo strato di allettamento: tanti motivi per scegliere la sabbia

Lo strato di allettamento, posto sopra il sottofondo, costituisce il letto di posa degli elementi di una pavimentazione. La sabbia è il sistema di allettamento storicamente più utilizzato e sicuramente più collaudato per quanto riguarda le pavimentazioni in cubetti.

Sopra il sottofondo predisposto alle quote con la consistenza più opportuna, si sparge uno strato di sabbia di altezza variante dai 6 ai 9 cm. in funzione della pezzatura dei cubetti che si intende utilizzare. Per effetto delle operazioni di posa, bagnatura e battitura dei cubetti, il letto di sabbia subirà una compressione che ne diminuirà l’altezza di circa 2 cm. E’ indispensabile che lo strato di allettamento in sabbia non superi mai le quote consigliate, per non compromettere la stabilità della pavimentazione nel tempo.

Spesso accade che il sottofondo o parte di esso, non sia eseguito rispettando le giuste quote e, per ragioni di tempo e di consegna dei lavori, si obblighi il posatore ad aumentare lo spessore dell’allettamento in sabbia: ciò è una delle più frequenti cause del cedimento o dell’avvallamento delle pavimentazioni in cubetti, giacché la resistenza alle sollecitazioni ed ai carichi cui la pavimentazione è sottoposta risulterà tutta o in parte compromessa.

La sabbia da utilizzare dovrà essere di granulometria piuttosto grossa (0-4), pulita e priva di parti terrose. Da evitare saranno perciò le sabbie fini o che contengono limo, in quanto non forniscono la necessaria resistenza meccanica agli elementi della pavimentazione. Inoltre la presenza di parti terrose (zolle ecc.) nella sabbia può determinare il cedimento puntiforme degli elementi della pavimentazione, in quanto la terra sotto l’azione dell’acqua, si scioglie e viene dilavata, formando così dei vuoti nell’allettamento. E’ infine sconsigliabile anche l’uso di sabbia di mare, in quanto contiene molto sale, che si scioglierà a contatto con l’acqua di battitura o meteorica, e provocherà gli stessi effetti dannosi elencati precedentemente

I vantaggi dell’allettamento in sabbia sono essenzialmente i seguenti:

  • maggiore elasticità complessiva, che consente alla pavimentazione di assorbire più uniformemente i carichi da traffico (senza creare microfratture), gli eventuali assestamenti ed i forti sbalzi di temperatura;
  • possibilità  di completo utilizzo degli elementi della pavimentazione nel caso in cui si proceda a scavi o altri lavori che comportino l’asporto del manto;
  • completa permeabilità della superficie, con evidenti vantaggi per il controllo delle acque meteoriche (erosione) e per la ricarica delle falde del sottosuolo.

Approfondisci l’argomento e scopri di più sull’importanza delle fondazioni e dei sottofondi cliccando sul seguente link: http://www.pietrainedilizia.com/pavimentazione-in-pietra-sottofondo/

#europietregiardini

Per maggiori informazioni compilate il nostro modulo di contatto

Rispondi