Pietre segna passo: elementi estetici e funzionali per il giardino

Le pietre segna passo nacquero in Giappone nel 1500, periodo durante il quale si svilupparono il giardino ed in parallelo la cerimonia del tè.

Questo rituale, ancora tutt’oggi praticato, viene svolto nella cosiddetta stanza del tè e rappresenta un momento di meditazione ricco di spiritualità che infonde un senso di allentamento dalle ansie e dalla materialità della vita quotidiana. Gli ospiti, lasciandosi alle spalle la confusione della città, raggiungono il giardino immergendosi nel silenzio e nella meditazione, diventando parte integrante di esso.

Nell’antichità, durante la cerimonia del tè, tutti gli elementi presenti nel giardino dovevano aiutare l’ospite a disporsi nel giusto spirito, distogliendolo dalle distrazioni, per trovare una buona armonia interiore. Anche alle pietre segna passo era affidato questo importante ruolo.

Queste pietre così semplici ma allo stesso tempo rilevanti, sono sempre di forma asimmetrica, vengono interrate nel suolo (in alcuni casi sono addirittura collocate in acqua), in modo da mantenere la parte piatta in superficie, e sono disposte perpendicolarmente lungo il sentiero, seguendo costantemente il suo andamento. Le pietre segna passo possono essere inserite nel contesto del giardino sia collocandole con le proprie forme e caratteristiche originali, sia tagliandole, lavorandole quindi a proprio piacimento.

Le pietre segna passo permettono di compiere solo piccoli passi ad un’andatura molto lenta, assecondando quindi il concetto del giardino giapponese che infonde quiete e rilassatezza.

In questa complessa realizzazione i proprietari tendevano ad allungare il percorso facendolo diventare sinuoso, asimmetrico e irregolare per dar modo di esplorare tutto il giardino ed i suoi punti di interesse simbolici e visivi.

Oltre ad essere importanti elementi estetici le pietre segna passo contribuiscono a completare il giardino giapponese, rappresentando una necessaria superficie su cui camminare, che obbliga il visitatore a percorrere il tragitto migliore per poter apprezzare appieno la bellezza del giardino e tutti gli elementi che lo costituiscono.

#europietregiardini

Per maggiori informazioni compilate il nostro modulo di contatto

 

Rispondi